Il brevetto per modello di utilità è un brevetto caratterizzato da durata minore rispetto a quello “per invenzione” (10 anni anziché 20, in Italia) e, soprattutto, da una portata di protezione inferiore.

Il brevetto per modello di utilità, infatti, più che proteggere un concetto inventivo, tutela in termini molto limitati un perfezionamento apportato ad un macchinario, manufatto o utensile.

In Italia il modello di utilità è soggetto al pagamento di una tassa di deposito e ad una tassa di rinnovo dopo cinque anni dal deposito.