Che cosa sono le varietà vegetali

Una varietà vegetale rappresenta l’insieme vegetale di un taxon botanico del grado più basso conosciuto. Le varietà vegetali non sono proteggibili mediante un brevetto per invenzione, ma possono essere tutelate con un diritto di proprietà industriale apposito se la varietà possiede i requisiti di brevettabilità. Secondo tali requisiti una varietà vegetale deve essere nuova, distinta, omogenea e stabile.

Le nuove varietà vegetali formano oggetto di un diritto di proprietà industriale per il costitutore, cioè per la persona che ha creato o che ha scoperto e messo a punto la varietà. La tutela delle varietà vegetali ha lo scopo di incentivare la creazione di nuove varietà vegetali mediante il riconoscimento di una esclusiva commerciale che permette al costitutore di recuperare le spese di investimento e trarre profitto dallo sfruttamento commerciale della varietà protetta.